Tecniche di Riproduzione AssistitaPrincipali Tecniche e Trattamenti

Microiniezione

Che cos'è la microiniezione?

È una variante più sofisticata della FIV (Fecondazione In Vitro). Consiste nell'iniezione di un unico spermatozoo nell'ovulo. Le modalità del trattamento e dell'incubazione sono le stesse del procedimento di FIV; l'unica differenza è che il processo che avviene in laboratorio è più complesso e richiede una tecnologia più sofisticata.

Quando è indicata?

Sterilità coniugale di origine maschile. Qualsiasi uomo che non sia azoospermico (assenza totale di spermatozoi), pur avendo un numero limitato di spermatozoi, può accedere a questa tecnica.

Vantaggi e inconvenienti**

Questa tecnica assicura la fecondazione degli ovuli quasi nel 99% dei casi. Con la FIV convenzionale non sempre si ottiene la fecondazione.

Il rischio di complicazioni è molto basso grazie all'eliminazione dell'anestesia totale. In alcuni casi, la donna può reagire ai trattamenti ormonali producendo un numero eccessivo di ovuli (sindrome di iperstimolazione ovarica). Anche in questo caso esiste la possibilità di gravidanza multipla.

MICROINYECCION
Condividi questo contenuto: