Procreazione medicalmente assistita

Banca si seme

Donare lo sperma a una banca di seme è un atto altruistico che può aiutare molte coppie con scarsa qualità spermatica, donne single o coppie di donne, a realizzare il loro sogno di avere un figlio attraverso la procreazione medicalmente assistita.

Se necessario, deve sapere che esiste la possibilità di ricorrere a una banca di seme per realizzare processi di procreazione medicalmente assistita come l'inseminazione artificiale o la fecondazione in vitro.

diagnostico-3

 

Rectangle 84 (1)

30 anni di esperienza

Rectangle 86 (1)

Sicurezza garantita

Rectangle 82 (1)

Assistenza personalizzata 

Rectangle 85 (1)

Tecnologia in prima linea

Rectangle 83 (1)

Alte percentuali di successo

Rectangle 87 (1)

Tariffe economicheç

Cosa bisogna sapere sulla donazione di sperma?

La donazione di sperma è assolutamente legale in Spagna, indipendentemente dalla nazionalità o dall'origine del paziente.

La donazione di sperma è prevista dalla legge:

  • Anonima: in nessun caso Ginefiv può rivelare l'identità del donatore ai riceventi o viceversa.
  • Altruista: la donazione di sperma è un atto solidale ed estremamente generoso che non può essere di natura lucrativa, anche se consente di compensare il disagio.
  • Volontaria

Tutti i donatori di sperma Ginefiv sono regolarmente sottoposti a esami approfonditi e i loro campioni sono sottoposti a periodi di quarantena per escludere qualsiasi possibile patologia trasmissibile.

Sogni compiuti

“un'equipe perfetta....in primis la dottoressa D'aurelio che ha seguito il nostro caso con grande determinazione e professionalità . Oggi, mia moglie, è entrata nel V mese di gravidanza. Premetto che, prima di approdare in Spagna, abbiamo girato in lungo e in largo l'Italia senza risparmiarci di consultare i migliori medici del nostro territorio. Poi, quando meno te l'aspetti, una nostra concittadina, ha compiuto un vero e proprio miracolo. Per noi rimarrà per sempre un'esperienza fantastica!!!!”
SICUR MED
“Ciao a tutti La mia esperienza con Ginefiv è stata estremamente positiva in quanto ho fatto due tentativi entrambi andati bene anche se durante il primo ho avuto un aborto spontaneo ( ma il transfer era ok ) e dopo alcuni mesi sono rimasta di nuovo incinta. Dunque la mia percentuale di successo è stata il 100%. A settembre è nato un bellissimo bambino di 4240 grammi di nome Simone. Il personale ha attenzioni, competenze e ti segue in tutto il tuo percorso, passo dopo passo, parlando la tua lingua. Anche se si vive in un'altro stato è molto semplice fare il primo colloquio e tramite email o skype essere in contatto con loro. ”
Sabrina

Chi sono i donatori di sperma?

I donatori della nostra banca di seme sono per lo più giovani di nazionalità spagnola (96%) che provengono principalmente da ambienti universitari ma che soprattutto, e forse più importante, hanno una predisposizione ad aiutare in uno degli atti più generosi che esistano: "aiutare a dare la vita".


Tutti i donatori della banca del seme Ginefiv hanno un'età compresa tra i 18 e i 35 anni (l'età media è di 22 anni), non hanno precedenti personali o familiari di gravi malattie ereditarie e si sono sottoposti volontariamente a severi controlli sanitari e psicologici, non solo per garantire un'eccezionale qualità dello sperma, ma anche per garantire la loro salute fisica e mentale.

hombre en un banco de semen

Il donatore di sperma mi assomiglierà?

Grazie all'ampio numero di donatori di sperma a disposizione di Ginefiv, la nostra clinica è in grado di trovare facilmente il donatore più adatto per ogni paziente, in base a criteri di somiglianza fenotipica e facciale (sistema di assegnazione Right Donor for the Right Patient), nonché di stabilire la compatibilità genetica, riducendo al minimo il rischio di trasmissione di malattie ereditarie.

 

Come vengono selezionati i donatori a Ginefiv?

Il processo di selezione dei donatori per la banca del seme di Ginefiv è piuttosto rigido, infatti solo il 5% degli aspiranti donatori di sperma viene infine selezionato. I test che effettuiamo sui candidati per la loro selezione ruotano attorno a tre aree:

1. Prove di qualità seminale

  • Concentrazione minima di spermatozoi di 50 mill/ml
  • Motilità degli spermatozoi superiore al 50%.
  • Morfologia normale degli spermatozoi.

2.Test medici

GENERALE:

  • Gruppo sanguigno e Rh.

MALATTIE INFETTIVE:

  • Clamidia
  • Epatite B
  • Epatite C
  • HIV 1 e 2 (virus dell'immunodeficienza umana di tipo 1 e 2)
  • Sifilide (RPR)

GENETICA:

  • Cariotipo
  • Emogramma
  • Test di compatibilità genetica

3. Esame psicologico

  • Studio psicologico per garantire la salute mentale del donatore

In quali casi è indicato ricorrere a una banca del seme?

  • Quando il maschio è portatore di una malattia genetica che non può essere analizzata negli embrioni.
  • Quando vengono rilevate anomalie cromosomiche nel liquido seminale.
  • Quando l'uomo è portatore di una malattia a trasmissione sessuale e non è possibile eliminare il virus dal liquido seminale mediante lavaggio seminale.
  • Nel caso di donne senza un partner maschile.
  • Quando lo sperma del partner non soddisfa i parametri minimi di qualità e non ha ottenuto buoni risultati nella FIV
  • In caso di azoospermia (assenza di spermatozoi) sia nell'eiaculato che nella biopsia testicolare.

Fissa un appuntamento con uno specialista

Richieda di avere una consulenza in clinica o per videoconferenza, l'opzione che sia piú conveniente per Lei 

Contatteci

Nuove tecniche