Riempi il formulario

Contattaci
FIV

La fecondazione in vitro (fivet)

La fecondzione in Vitro offre vantaggi importanti per le coppie con problemi di fertilità per avere figli.. Se tratta di una tecnica sofisticata che consta di vari fasi e fa' uso di certa tecnologia; per cui i risultati sono molto buoni e il rischio di complicanze molto basso.

Ginefiv Fecondazione in vitro
fecundacion in vitro imagen laboratorio

Che cos'è la Fecondazione "in Vitro"?

La Fecondazione “in Vitro” (denominata anche FIVet) è una tecnica complessa che richiede esperienza e tecnologia, come offre Gineifiv. Con questo procedimento gli ovociti della paziente vengono fecondati in laboratorio con gli spermatozoi del marito, compagno o donatore. In seguito, gli embrioni ottenuti grazie a tale fertilizzazione vengono trasferiti nell’utero della paziente.

Oltre ad essere una tecnica di riproduzione assistita avanzata e affidabile, uno dei principali vantaggi della Fecondazione “in Vitro” consiste nel fatto che, potendo osservare al microscopio gli ovuli prelevati e gli spermatozoi, siamo in grado di ottenere maggiori informazioni sull’infertilità della coppia e di individuare qualsiasi anomalia morfologica. Queste informazioni aggiuntive consentono di elaborare una previsione più affidabile delle possibilità di gravidanza della coppia e di migliorare il trattamento in caso di tentativi successivi.

Parallelamente, il fatto di poter congelare gli embrioni in sovrannumero dello stesso trattamento, consente di aumentare le probabilità di gravidanza nei tentativi successivi, nei quali, pertanto, si ripetono solo le ultime fasi del ciclo.

Nel caso necessario i pazienti devono ricorrere alla donazione del seme, è disponibile la nostra banca del seme per eseguire il processo della fecondazione degli ovociti in laboratorio, chiamato Fecondazione in vitro eterologa.

In che consiste la Fecondazione "in Vitro"?

La tecnica consta di quattro Fasi:

estimulacion ovarica

Fase 1: Stimolazione Ovarica

Consiste nell’induzione dell’ovulazione multipla, stimolaremo le ovaie mediante la somministrazione di farmaci ormonali alla paziente, la quale verrà sottoposta a monitoraggi ecografici per tutta la durata di tale procedimento.

puncion ovarica

Fase 2: Pick up

Consiste in un breve intervento ambulatoriale di circa 15 minuti nel quale vengono prelevati via vaginale e sotto monitoraggio ecografico, gli ovuli maturati nelle ovaie della donna durante la fase precedente. il pick-up si esegue nella nostra sala operatoria, attrezzata con gli ultimi progressi tecnologici per garantire la sicurezza della paziente e il successo della procedura,è con sedazione leggera suave, cosí evitiamo qualsiasi tipo di fastidio o dolore per la paziente.

Fase 3 Cultivo Embrionario

Fase 3: Processo di fertilizzazione

Consta di fecondare in laboratorio nostro gli ovociti prelevati nel momento del pick-up.

Una volta ottenuti gli ovociti, saranno fecondati e coltivati in laboratorio fino al momento del transfer, sempre con le massime garanzie delle nostre risorse umane e tecniche. La fecondazione avviene tramite FIV classica o ICSI.

Questa parte della procedura ha 3 passi:

Fase 2 Seleccion de espermatozoides

1.-Selezione degli spermatozoi

Per la selezione spematica i nostri biologi possono fare uso di una tecnica introdotta dalla Ginefiv nel 2009, chiamata IMSI, che permette di selezionare spermatozoi senza difetti o con meno alterazioni, con un microscopo 5 volte più potente rispetto a un solito microscopo.

Inoltre la tecnica del MACS, che permette la selezione immunomagnetica degli spermatozoi ottimi per la fecondazione degli ovuli.

Fase 3 Fecundacion del ovulo

2.-Fecondazione degli ovociti

La fecondazione si esegue con FIV classica o anche con la microiniezione spermatica (ICSI). FIV classica: Nel mezzo di coltura il biologo mette in contatto approssimativamente 25.000 spermatozoi (precedentemente selezionati e capacitati)con ciascun ovocito e lascia che la fecondazione si produca da sola di maniera più naturale.

Con l’ICSI, la microiniezione spermatica il biologo seleziona e inietta lo spermatozoo migliore all’interno del citoplasma dell’ovocita.

Fase 3 Cultivo Embrionario

3.- Coltura embrionale

Per la coltura embrionale presso Ginefiv facciamo uso delle più nuove, avanzate tecniche di sistemi di incubazione per sorvegliare in tempo reale lo sviluppo degli embrioni.(sudetti incubatrici si chiamano incubatrici con valutazione morfocinetica) come ad esempio EmbryoScope o Primo Vision. Sapere di più.

I nostri laboratori Ginefiv sono concepiti per garantire le condizioni ambientali ed otimizzare le garanzie della feconadazione, monitorando aspetti come ad esempio temperatura, sterilità, pressione ecc

Fase 4 Transferencia Embrionaria

Fase 4: Trasferimento degli embrioni

Trasferimento degli embrioni, ottenuti in laboratorio, all’interno dell’utero della paziente (generalmente il 3º o 5º giorno successivo al pick up) e il congelamento degli embrioni in sovrannumero, nel caso in cui ve ne siano.

Il trasferimento è un processo rapido e indolore per depositare gli embrioni all’interno dell’utero mediante l’introduzione ecoguidata di una cannula (catetere) molto sottile attraverso l’orifizio cervicale fino al fondo dell’utero. Non richiede anestesia

Congelacion de esperma

Fase 5: Crioconservazione degli embrioni in sovrannumero

l’ultima fase della fecondazione in vitro. Gli embrioni prodotti in sovrannumero dopo il transfer, vengono criopreservati in azoto liquido grazie alla tecnica chiamata vitrificazione. Possono essere utilizzati in cicli più avanti senza la necessità di ripetere le fasi più complessi della tecnica.

Risultati fecondazione in vitro

La FIVet è un programma che dà eccellenti risultati, possiamo arrivare ad ottenere una percentuale di gravidanza per ciclo tra il 40 e il 70% e fino al 95% dopo 3 cicli accumulati. La percentuale dipende dall’età, la nostra equipe medica indicherà quali sono le Sue possibilità dopo aver studiato il caso concreto.

Domande frequenti